In tutta l’India, all’epoca, gli indù erano ferventi devoti della dea Durga o Chandi, alla quale venivano offerti quotidianamente sacrifici e preghiere. Era molto difficile spazzar via quella credenza radicata nell’animo dei Sikh. Il Guru* comprese che nella dea erano rappresentati e simboleggiati gli attributi e le energie di creazione, di conservazione e di distruzione… [continua...]