Agli stimati Jathedar dell’Akaal Takht,

ci sentiamo obbligati a portare alla vostra attenzione che Nidar Singh, conosciuto anche come Surjit Singh, Bains di Wolverhampton (Regno Unito) è coinvolto in una cospirazione anti-Sikh praticando un parchaar contrario ai Sikh sul suo sito web e mistificando la filosofia Sikh insegnando che i Sikh sono una parte dell’Induismo. Attraverso il suo efferato insegnamento (koor parchar) lui sta ingannando la Sangat dei Sikh.

Lui continua a cambiare il nome del suo akhara sul suo sito web per includere nomi come “Hindu Snatam Shiv Akhara” e sta usando falsamente il nome del Jathedar Akali Baba Darbara Singh per legittimare se stesso.

Nidar Singh afferma che il Khalsa è nato da Shiv Ji e non da Guru Gobind Singh Ji. Inoltre proclama falsamente del il “Farla” dei Nihang Singh è germogliato dal fiume Gange e che il bana blu deriva dal colore di Shiva. In più dice che il chakar che i Nihang Singh indossano sui loro dumalla è un simbolo di Shivji.

Afferma che il Sikh Dharam è sorto dall’Induismo e che il Sikhismo è solo un altro samparda dell’Hindu Dharam e sta inoltre insegnanto che lo Shastar Vidya Sikh e il Gatka sono una diramazione dell’Hindu Dharam.

Le attività di Nidar Singh nel Regno Unito stanno turbando e dividendo i Sikh del posto. Guru Gobind Singh Ji ha reso il Khalsa unitario. Questo falso Nihang (nang) sta diffondendo dubbi, confusione e calunnia all’interno della sangat Sikh.

Durante la celebrazione per il tricentenario del Guru Granth Ji Gurgaddi, la Sangat di Hazur Sahib lo ha cacciato via a causa delle sue nefande attività e del parchaar contrario ai Sikh.

Esponendo la preoccupazione del Panth (la nazione Sikh), per prima cosa noi raccomandiamo che questo individuo venga portato dinnanzi all’Akal Takht per rispondere dei suoi crimini e riceverne la relativa sanzione, così che la Sangat Sikh sia liberata da questa confusione.

Firmato:
Baba Joginder Singh – Jathedar del Buddha Dal
Baba Avatar Singh – Jathedar del Bidhi Chand Dal
Baba Nihal Singh – Jathedar dell’Haria Vela Dal
Baba Gajjan Singh – Jathedar del Tarana Dal (Baba Bakala)
Baba Harnam Singh – Jathedar del Damdami Taksal e Sant Samaaj

Controversia Vs Nidar Singh

Jagtar Singh (tratto da www.sikh24.com) – Ottawa, Ontario, Canada – Sikh24 ha saputo che il noto Nidar “Singh” (conosciuto anche come Niddar) è stato invitato a Torono a tenere un seminario riguardo il suo cosiddetto “Shastar Vidiya”. Il seminario a Toronto è preoccupante, dati i precedenti di Nidar che possono essere osservati dai tipi di studenti che lui forma. È essenziale comprendere che la sua arte marziale e la sua ideologia sono connesse e, se ne viene imparata una, gli studenti sono destinati a essere esposti anche all’altra.

Nidar SinghNidar “Singh”, l’auto-proclamato “Ultimo guerriero Sikh” ha fatto molte rivendicazioni inverosimili, compreso l’essere l’ultimo guerriero Sikh e la sua erronea pretesa che i Sikh appartengano al Sanatan-mat o siano parte dell’Induismo. Nidar afferma di offrire un’arte marziale e un’ideologia pura, chiamata “Shastar Vidiya”, ma se osserviamo più da vicino il passato della filosofia di Nidar e dell’arte marziale,  ci viene offerto un quadro diverso. Come molti “maestri” di arti marziali orientali, Nidar afferma di provenire da un lignaggio di maestri nella sua arte marziale, ma la sua “arte antica” è in realtà l’evoluzione da un’arte molto semplice all’adozione di diverse arti, con l’obiettivo di vendere un’ideologia irragionevole – che i Sikh non appartengono a un separato e distinto kaum (cammino), ma sono parte dell’Induismo.

Al fine di analizzare meticolosamente l’arte inventata da Nidar e l’ideologia anti-Sikh, Taranjit Singh, che gestisce il sito sarbloh.com, ha scritto le sue esperienze e le sue osservazioni su Nidar “Singh” e la sua relazione di prima mano su come l’arte marziale “puratan” è realmente evoluta ed è diventata quello che è oggi.

“Mi sono imbattuto in Nidar e nel suo gruppo circa 12 anni fa e mi sembrava un ragazzo abbastanza inoffensivo, aveva alcune idee folli e non gli ho dato molta considerazione. Molti dei miei amici avevano cominciato a imparare quello che cominciava come Gatka, che poi era diventato Hatka, Jhatka Gatka, Shastar Vidiya e infine Indu Sikh Snatam Shastar Vidiya. Le cose sono cambiate molto e, mentre altri praticanti cominciavano a partecipare, Nidar cominciò ad assimilare le loro tecniche in quella che lui affermava essere un’antica e completa arte marziale – ‘vecchie parole, nuovi significati’. Ciò che vediamo oggi come Shastar Vidiya è uno sviluppo degli ultimo dieci anni. Essendo una persona che ha visto la transizione nello stile, io posso dirvi che Nidar ora si muove diversamente e le sue tecniche sono cambiate e ne sono state introdotte delle nuove. Ora, non c’è nulla di sbagliato nell’adozione e nell’evoluzione di uno stile, effettivamente è necessario che uno stile rimanga attuale e rilevante. Tuttavia, per i puristi delle arti marziali, come Nidar rivendica di essere, questo è un problema. Se lui ha imparato un antico e puro stile dall’ultimo maestro anni fa, da dove proviene il nuovo materiale? Perché cambiare nome e filosofia?”.

Senza dubbio, l’arte di Nidar è semplicemente questo, la sua arte. È evoluta in quello che è oggi. Come persona che pratica il Gatka e che riconosce anche le arti marziali usate nel MMA (Mixed martial Arts), ci sono lampanti similitudini tra la sua arte marziale e alcune arti marziali asiatiche e del sud dell’India, in particolare con il Kalaripayattu.

In vari seminari Nidar dimostra le sue uniche danze pantra, che sono molto simili al praticare il kathak e a quelle eseguite dai praticanti di Kalaripayattu; in breve, queste danze non hanno nulla a che fare con le arti marziali e sono un mero ritualismo, a differenza dei reali pantra eseguiti dai Nihang Singh. I pantra insegnati dai Nihang Dal aiutano un guerriero a sviluppare una posizione corretta e la coordinazione.

Se qualcuno ha seguito le scene dell’UFC (Ultimate Fighting Championship) o del MMA, vedrete che molti cosiddetti “maestri” di varie arti “imbattibili” hanno resistito appena un paio di minuti, se non secondi, stando sul ring prima di essere colpiti o messi ko. La ragione di ciò è che i “maestri” delle arti marziali non si sono mai trovati in una situazione di reale combattimento e quindi sono stati spazzati via dalle scene del MMA. Pochi stili che in realtà hanno funzionato sono emersi – vale a dire la lotta, il pugilato, il Jiu Jitsu brasiliano, il Muay Thai, il Kali/Eskrima, il Jeet Kun Do e molti altri che sembravano essere più pratici sul ring.

Ora, vi starete chiedendo cosa questo ha a che fare con Nidar e con la sua misteriosa arte della Shastar Vidiya? Dopotutto proviene apparentemente dal periodo di Dhan Guru Gobind Singh Ji?

Nidar afferma che lui ha imparato questa arte da un vecchio Nihang Singh in Punjab che gli ha insegnato proprio questa arte molti anni fa – una tipica storia con la quale molti cosiddetti maestri orientali se ne escono per vendere se stessi e ottenere un seguito “religioso”. Può essere vero che questo vecchio Nihang abbia insegnato a Nidar Singh un po’ di Gatka/Shastar Vidiya, ma non c’è alcuna prova che ciò che lui sta correntemente vendendo sia l’arte puratan dei Sikh o ciò che lui dice che è. Di fatto, il racconto di prima mano di Taranjit Singh mostra che Nidar stava in realtà sviluppando un’arte da ciò che lui era solito chiamare Gatka per finire al Sanatan Hindu Sikh Shastar Vidiya. Il maestro Nihang da cui Nidar afferma di aver imparato è Nihang Baba Mohinder Singh, che ha imparato dall’allievo Nihang Bhai Gian Singh Ji.

Bhai Gian Singh Ji (98)

Bhai Gian Singh Ji

L’affermazione di Nidar di essere l’ultimo guerriero è confutata nel momento in cui la storia di Bhai Gian Singh Ji viene esaminata. Bhai Sahib fu un allievo per oltre 40 anni e ha insegnato a un numero infinito di Sikh lo Shastar Vidiya e il Gurmat Vidiya. È molto importante notare che un Singh che ha imparato i Vidiya da Bhai Gian Singh Ji è ancora vivo e ha 98 anni (al momento della stesura dell’articolo). Se per un istante accettiamo l’affermazione di Nidar di aver imparato dal defunto Mohinder Singh che ha imparato da Bhai Gian Singh Ji, questo mostra semplicemente che lui non ha imparato direttamente da Bhai Gian Singh Ji e, se noi ancora vogliamo imparare, possiamo farlo dagli allievi di Bhai Gian Singh Jim Bhai Gian Singh o Pritam Singh, che hanno entrambi imparato direttamente da Akali Gian Singh Ji, che ha insegnato il Gatka e lo Shastar Vidiya a migliaia di Sikh. Bhai Gian Singh Ji di recente ha detto a proposito di Nidar che lui è pieno di hankar (ego) e questo hankar ha fatto sì che lui si distaccasse dal Khalsa Panth verso il Brahmanismo o Sanatan.

Molti sostengono che non sono d’accordo con l’ideologia di Nidar, ma rispettano la sua arte come “reale” fino a che non c’è una dicotomia tra la sua arte e la sua ideologia.

Se per un momento ignoriamo l’ideologia di Nidar che promuove l’abuso di alcol, il radersi, l’abuso di droghe, la mancanza di rispetto nei confronti dei kakkar (le 5 K della tradizione Sikh) e le bugie riguardo il fatto che i Sikh sono parte del pantheon Indu e guardiamo semplicemente alla sua arte per quel che è, noi vedremo che questa sua arte non è stata ancora messa alla prova nella corrente principale ed è una miscela di diversi stili di combattimento. Il suo attirare studenti deriva dal fatto che ha mescolato vari stili di combattimento e diventa legittimo correntemente, qualcosa che non è difficile da fare date le corrette connessioni e la conoscenza provenienti da diverse arti marziali.

Sebbene sia ovvio e lampante che la sua arte marziale non è quell che è stata insegnata da Akali Nihang Baba Mohinder Singh che ha imparato da Akali Nihang Baba Gian Singh, data la testimonianza di prima mano di un ex-studente, sarebbe lodevole che qualcuno insegni ai giovani Sikj le arti marziali e l’autodifesa – non importa quale sia l’arte. e l’arte era profondamente radicata nell’Induismo (o qualsiasi altra arte marziale), questo non sarebbe un problema per la Sangat, a patto che la Sangat stessa venga correttamente informata riguardo la storia dell’arte insegnate. La questione è l’onestà e l’integrità.

Un buon modo per osservare la legittimità dell’akhara (il gruppo) è vedere che tipo di studenti Nidar forma. È preoccupante che gli studenti che si radunano al suo akhara ne escono tutti con una mentalità molto simile a quella che Nidar promuove – l’essere dediti all’alcol, il mangiare carne, il prendersi gioco del naam simran, il prendersi gioco dei Nihang e dei non-Nihang allo stesso modo e il consumo di marijuana.

In un campo Sikh a Birmingham pieno di giovani Sikh, uno degli studenti di Nidar gridò: “Noi beviamo alcol e mangiamo carne, questo è il nostro modo di fare, noi faremo così e non abbandoneremo le nostre tradizioni”. Tutto questo davanti a bambini che erano arrivati per imparare il Gurmat (teologia Sikh).

Infine, molto rumore ha suscitato il fatto che il gruppo di Nidar sosteneva che lui era un rappresentante del Buddha Dal (una delle armate Sikh). Una volta che la Sangat investigò a tal proposito, si scoprì che non lo era. Di fatto, i Nihang Singh in tutto il mondo lo hanno screditato, mentre i Nihang Jathedar hanno firmato un documento che dichiara che Nidar sta praticando un koor parchar (un efferato insegnamento) e sta ingannando la sangat attraverso il suo parchar brahmanistico e riferito al sanatan. Hanno inoltre affermato che lui dovrebbe comparire dei fronte al Sri Akal Takht Sahib e ricevere una punizione per porre un freno a questa confusione.

I Jathedar che hanno firmato il documento (all’inizio di questo articolo) sono: Baba Joginder Singh, Jathedar del Buddha Dal; Baba Avatar Singh, Jathedar del Bidhi Chand Dal; Baba Nihal Singh, Jathedar dell’Haria Vela, Tarana Dal; Baba Gajjan Singh, Jathedar del Tarana Dal (Baba Bakala); Baba Harnam Singh, Jathedar del Damdami Taksal e Sant Smaaj. La traduzione è stata fornita da Taranjit Singh.

Altri riferimenti:

Nidar finally confirms his RSS links

Letter from Nihang Jathedars Excommunicating Nidar Singh

Truth about Fake Nihang Nidar Singh

Shastarvidiya Classes Not Taught By Nidar

Sanatanist Nihang Niddar Apologizes…

Nihang Jathedars Expose Uk’S Niddar “Singh”

* * *

Forse potrebbero interessarti anche...