Simbolo del Gatka è l’ADI SHAKTI: le tre spade rappresentano le 3 energie, maschile, femminile e neutra. Il simbolo indica che è possibile divenire neutrali (entrando così nel cerchio meditativo, in unione con il divino), solo facendo proprie sia le energie maschili che quelle femminili.

Adi Shakti

Adi Shakti

Si dice che Gaka significhi anche “fermare la mente”, ed in effetti questa arte marziale insegna a rendere completamente indipendenti gli emisferi cerebrali, in modo da poter utilizzare più armi o arma e scudo contemporaneamente.

L’arma fondamentale e sacra del Gatka è la spada. La spada agisce in maniera profonda sul campo magnetico del praticante: roteando la spada intorno al corpo, vengono rimossi gli influssi energetici negativi.

Il gatka nacque per l’esigenza del popolo dei Sikh, per lo più contadini, di difendere sè stessi e i propri territori, da continui attacchi di altre popolazioni. Le sue tecniche venivano insegnate in soli 10 giorni

Per poter ottenere in un tempo così ridotto dei risultati efficaci, erano necessarie 3 peculiarità, che sono alla base del Gatka:

  1. essere semplice da imparare
  2. permettere di combattere contro più nemici contemporaneamente (dato che i Sikh non erano numerosi)
  3. poter utilizzare ogni tipo di arma

* * *

Forse potrebbero interessarti anche...